Milano: città più sostenibile in Italia

Uno studio di Greenpeace mette a confronto quattro città italiane (Milano, Roma, Palermo e Torino) su diversi parametri di sostenibilità ambientale, incoronando Milano come la città più sostenibile d’Italia.

Milano città più sostenibile in Italia

 

Valutazioni

Lo studio, realizzato dal Wuppertal Institute per conto di Greenpeace, si basa su 21 indicatori divisi in cinque parametri quali:

  • sicurezza stradale
  • la qualità dell’aria
  • la gestione della mobilità
  • i trasporti pubblici
  • la mobilità attiva (spostamenti in bici e pedonali)

Stilando la seguente classifica:

  1. Milano
  2. Torino
  3. Roma
  4. Palermo

Milano è, quindi, la città più sostenibile in Italia.

Per ciò che riguarda sicurezza stradale, le città italiane sono molto indietro rispetto alle città europee, e tutte le quattro città prese in esame hanno l’aria abbastanza inquinata (al primo posto troviamo Torino).

Mentre per ciò che riguarda il trasporto pubblico, troviamo molte differenze tra le quattro città: la migliore è Milano, la peggiore Palermo (i cui cittadini utilizzano il mezzo privato per il 75% degli spostamenti, contro il 43% dei milanesi) e, in mezzo, Roma.

Chiaramente, affinché i cittadini possano preferire percorsi pedonali o ciclabili e ridurre, così, l’uso dei mezzi, è necessario poter riqualificare il territorio e creare percorsi alternativi.

Milano, la città più sostenibile, inoltre ha il primato sul car sharing e bike sharing, infatti i suoi cittadini hanno un’ottima attitudine ad utilizzare servizi di sharing per gli spostamenti in città.

I livelli di sicurezza delle quattro città prese in esame, sono molto lontani dagli standard delle altre citta europee. Torino è la città con le strade meno sicure, con il più alto numero di morti tra pedoni e ciclisti.

Eleonora A.

 

Rispondi