Osservatorio AutoScout24 sulle auto usate: Tesla Model S l’elettrica più richiesta, Toyota Auris tra le ibride

Anche per il 2019 il mercato delle auto usate chiude con il segno positivo (+0,5%) e si conferma come prima scelta degli italiani. Il diesel resta nettamente l’alimentazione più richiesta, mentre il green è ancora agli inizi. L’età media delle vetture in vendita è di 8,2 anni, il prezzo medio è di € 13.715. La Golf è il modello più richiesto in assoluto, mentre tra le ibride spicca la Toyota Auris e tra le elettriche la Tesla Model S.

 RomaNapoli e Milano prime province per passaggi di proprietà, ma Trento, Aosta e Perugia sono più vivaci in rapporto alla popolazione maggiorenne residente. Trieste e Perugia le “più care”, L’Aquila e Genova le “più economiche”.

Per gli italiani le auto “usate” restano in assoluto la prima scelta. Dopo un anno tra alti e bassi, il mercato delle auto di “seconda mano” ha archiviato anche il 2019 con il segno positivo, registrando un ulteriore incremento dei passaggi di proprietà del +0,5% sul 2018 e del +14,5% sul 2015. Si tratta, comunque, di una crescita più contenuta rispetto agli ultimi anni (+4,7% 2018/2017 e +4,7% 2017/2016), ma superiore all’andamento delle vendite di vetture nuove a privati (-0,1 sul 2018%). L’Italia si conferma, dunque, un territorio importante per il mercato dell’usato, insieme ad altri Paesi europei che hanno chiuso il 2019 in crescita come l’Olanda (+1,1%) o la Germania che ha invece confermato il risultato dell’anno precedente. Al contrario si registra un calo in Austria (-0,3%) e in Belgio (-0,9%).

Il diesel continua a essere in assoluto la scelta preferita, mentre le auto ibride, soprattutto le plug-in hybrid, e le elettriche pure rappresentano un mercato ancora in fase iniziale. Il prezzo medio delle auto offerte sul mercato è pari a € 13.715 – un dato nettamente inferiore rispetto a Paesi come, Germania, Austria, Belgio e Olanda -, ma che arriva a € 25.815 per le auto elettriche e a € 27.060 per le ibride. L’età media delle auto in vendita è di 8,2 anni e tra i modelli più richiesti in assoluto si conferma ancora una volta la Volkswagen Golf, mentre tra le auto ibride spicca la Toyota Auris e tra le elettriche la Tesla Model S.

Questo il quadro che emerge dall’Osservatorio di AutoScout24 (www.autoscout24.it), il portale di annunci auto e moto, leader in Europa, sul mercato delle auto usate in Italia nel 2019.

Secondo l’elaborazione del Centro Studi di AutoScout24 su base dati ACI, nel 2019, rispetto al 2018, i passaggi di proprietà sono aumentati del +0,5%, raggiungendo 3.102.893 atti. Tra i capoluoghi di regione, ai primi posti per numerosità troviamo Roma (230.908 passaggi), Napoli (144.854) e Milano (135.402), ma se si confrontano i dati con la popolazione residente maggiorenne, si vede come il podio passi ancora una volta a Trento con 866 passaggi di proprietà ogni 10mila abitantiAosta (747,5) e Perugia (684,4). Fanalini di coda Genova (474), Milano (503,1) e Firenze (513,7).

Cosa hanno cercato gli italiani nel 2019?

Se nel nuovo il diesel ha registrato una contrazione di ben il -22,2% rispetto al 2018, nell’usato il gasolio si conferma ancora una volta la scelta preferita. Secondo i dati ACI, infatti, nel 2019 la quota di mercato del diesel è del 51,1%, con una crescita del +3,3% rispetto all’anno precedente. Un dato confermato anche dall’analisi interna di AutoScout24: ben il 59% delle richieste totali ricevute dagli utenti nel 2019 riguarda vetture diesel. In tutte le regioni la domanda di auto a gasolio supera la metà delle richieste, con punte in Puglia (71%), Basilicata (68%), Umbria (66%) e Molise (66%).

E le green? I numeri interni di AutoScout24 mostrano come questo mercato dell’usato sia ancora agli inizi, con valori di richieste sul totale di appena l’1,1% per le auto ibride e dello 0,3% per le elettriche, un dato da contestualizzare con il prezzo medio più elevato rispetto alle auto tradizionali e la scarsa reperibilità di usato per questi modelli.

Per quanto riguarda i modelli più richiesti vince in assoluto la Volkswagen Golf, ma se si prendono in considerazione solo le vetture “più ecologiche” troviamo tra le ibride la Toyota Auris e tra le elettriche la Tesla Model S.

Cosa accade sul fronte dei prezzi delle auto in offerta sul mercato?

Il prezzo medio di vendita si attesta, in generale, a € 13.715 (+3%), un dato nettamente inferiore a Paesi come Germania (€ 17.750), Austria (€ 17.685), Belgio (€ 16.205) e Olanda (€ 15.280). Tra le province capoluogo di regione “più care” troviamo ancora una volta Trieste con un costo medio di € 15.695, seguita da Perugia (€ 15.230), Firenze (€ 15.155), Bologna (€ 15.070) e Milano (€ 14.745). Nettamente più economica l’offerta a L’Aquila e Genova, dove gli acquirenti devono prevedere rispettivamente € 10.530 € 11.305.

I prezzi salgono se si considerano le vetture usate elettriche (€ 25.815) o ibride (€ 27.060).

Qual è l’età media delle vetture proposte?

Rispetto allo scorso anno la situazione resta invariata (8,2 anni). Un dato che probabilmente rispecchia la situazione del Paese e che conferma ancora una volta come l’auto, oggi, accompagni gli automobilisti per periodi più lunghi della loro vita. In sintesi, si cambia quando è necessario.

“Dall’analisi dell’Osservatorio di AutoScout24 emerge chiaramente come il diesel rappresenti tuttora l’alimentazione preferita per chi decide di acquistare un’auto usata – afferma Sergio Lanfranchi, Centro Studi AutoScout24 – Se da un lato l’attenzione per le vetture ibride ed elettriche sta sicuramente crescendo, dall’altro il mercato dell’usato green è ancora agli inizi a causa principalmente del prezzo di ingresso nettamente superiore a quello delle alimentazioni più classiche. Siamo certi che in futuro si favorirà la nascita di un’offerta di auto elettriche e ibride di seconda mano sempre più accessibile, consentendoci di raggiungere nuovi traguardi in tema di mobilità.”

 

RegionePassaggi netti 2019Var. % Passaggi netti 2018 / 2019Passaggi proprietà 2019  ogni 10mila residenti (oltre i 18 anni)Prezzo  medio auto in vendita 2019Età media auto in vendita  2019% Richieste diesel su totale 2019
LOMBARDIA474.101-1,8%570,714.325 €8,455%
LAZIO320.4152,0%656,813.360 €7,758%
CAMPANIA286.0312,4%609,011.925 €7,464%
SICILIA258.0695,1%629,612.415 €9,262%
VENETO248.7470,3%611,716.005 €7,562%
PIEMONTE238.9831,2%652,712.620 €8,457%
EMILIA ROMAGNA233.5682,2%628,814.215 €8,558%
PUGLIA222.5503,6%668,011.785 €8,671%
TOSCANA179.9411,1%574,013.815 €8,657%
CALABRIA94.0742,9%583,910.830 €9,664%
SARDEGNA93.5703,1%668,712.500 €9,255%
TRENTINO – ALTO ADIGE76.12116,8%879,515.570 €8,159%
MARCHE72.5310,8%568,013.345 €9,455%
LIGURIA69.707-0,4%525,811.025 €9,551%
ABRUZZO67.2732,5%610,811.985 €9,659%
FRIULI – VENEZIA GIULIA65.3482,0%636,816.465 €7,361%
UMBRIA49.9911,9%675,315.285 €8,166%
BASILICATA28.814-0,2%608,413.490 €8,668%
MOLISE17.2251,8%662,612.970 €8,466%
VALLE D’AOSTA7.8064,0%747,511.840 €9,354%
ITALIA3.102.8930,5%619,613.715 €8,259%

Fonte: elaborazione Centro Studi di AutoScout24 sia sui passaggi di proprietà forniti dall’ACI, sia su dati interni dell’azienda.

Capoluogo di regionePassaggi netti 2019Var. % Passaggi netti 2018 / 2019Passaggi proprietà 2019  ogni 10mila residenti (oltre i 18 anni)Prezzo  medio auto in vendita 2019
ROMA230.9081,9%642,913.325 €
NAPOLI144.8542,9%587,311.765 €
MILANO135.402-1,1%503,114.745 €
TORINO120.2562,0%634,812.285 €
BARI67.9233,2%656,312.990 €
PALERMO57.8045,7%567,214.265 €
BOLOGNA45.944-1,9%541,215.070 €
FIRENZE43.5031,1%513,715.155 €
VENEZIA38.6021,4%538,614.365 €
TRENTO38.2054,4%866,013.005 €
PERUGIA37.5272,3%684,415.230 €
GENOVA34.079-2,2%474,011.305 €
CAGLIARI23.3790,9%636,813.140 €
ANCONA23.3740,9%593,713.295 €
POTENZA18.5680,8%602,314.240 €
CATANZARO17.7081,8%594,511.680 €
L’AQUILA15.8863,5%627,510.530 €
CAMPOBASSO12.2400,5%651,814.005 €
TRIESTE10.3473,5%514,315.695 €
AOSTA7.8064,0%747,511.840 €

Fonte: elaborazione Centro Studi di AutoScout24 sia sui passaggi di proprietà forniti dall’ACI, sia su dati interni dell’azienda.